Ricette » altri primi » Vellutata di cozze
Ricette » altri primi » Vellutata di cozze

Vellutata di cozze

Potete usare le cozze surgelate già sgusciate. In questo caso ve ne servono 1 Kg. Dopo averle fatte scongelare, fatele insaporire nel vino diluito in un po' di brodo di pesce poi proseguite come da ricetta. In entrambi i casi potete preparare il tutto il giorno prima e poi riscaldare pochi minuti prima di servirla.

Per 6 persone

  • 3 kg di cozze
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • 1 spicchio di aglio
  • 250 ml di panna liquida
  • 1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio di maizena diluito in un po' di acqua fredda
  • 1 bustina di zafferano
  • la buccia di una arancia ben lavata
  • prezzemolo tritato

Pulite le cozze con l’aiuto di una spugnetta da cucina ruvida e strappate via il filo stopposo che c’è tra le due valve, prendendolo tra il pollice e l’indice e tirandolo verso la parte larga delle cozze. Lavatele poi molto bene sotto l’acqua corrente. In una grossa padella fate rosolare nell’olio l’aglio e, prima che prenda colore, versate il vino, il sale e le cozze. Girate bene e fatele cuocere incoperchiate a fuoco vivace fino a quando non si saranno aperte. Sgocciolatele conservando il liquido di cottura e sgusciatele tenendone da parte circa 100 gr per decorare poi il piatto. Trasferite gli altri in una ciotola. 

Passate attraverso un colino il loro liquido di cottura, fatelo bollire in una casseruola aggiungendo il concentrato di pomodoro e la maizena. Fate insaporire per un paio di minuti, unite la panna e lo zafferano e fate cuocere ancora per circa 3 minuti. Aggiungete ora le cozze conservate nella ciotola, e frullatele con il minipimer in modo da ottenere una crema bella vellutata. Fate insaporire il tutto per qualche minuto ancora, aggiustate di sale e di pepe e servite subito decorando con le cozze intere, un grattatina di buccia di arancia e del prezzemolo tritato.

Ricette simili