Ricette » altri primi » Jota
Ricette » altri primi » Jota

Jota

Un piatto della tradizione gastronomica triestina. Assieme ai fagioli e patate possono essere cotte le costine di maiale affumicate e delle salsicce a grana grossa saporite che a Trieste si chiamano "cragno".

Per 4 persone

  • 200 g di patate
  • 400 g di crauti acidi già pronti (i migliori sono stati cotti nel vino)
  • 400 g di fagioli
  • 2 cucchiai di strutto o olio di oliva
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 spicchi di aglio

Lessate le patate dopo averle pelate e tagliate a dadini frullandole una metà. Stufate i crauti in un po' di olio e lessate i fagioli, dopo averli lasciati a mollo per almeno 12 ore frulandone poi una metà. Unite ora questi ingredienti (frullati e non) nella stessa pentola, coprite con abbondante acqua e continuate a cuocere per almeno 1 ora, aggiungendo altra acqua se occorre.

Se la zuppa non ha la consistenza giusta (il cucchiaio dovrebbe stare diritto senza cadere) preparate un soffritto con strutto o olio, l'aglio tritato e la farina, finchè questa imbiondisce. Unite poi il soffritto alle verdure e continuate a cuocere.

Come tutti i minestroni anche questo migliora, se si prepara il giorno prima e si fa ribollire molte volte.

Prima di servirlo deve risultare piuttosto denso.

Ricette simili