Ricette » riso » Risotto pasquale alle erbe fini
Ricette » riso » Risotto pasquale alle erbe fini

Risotto pasquale alle erbe fini

Per 6 persone

I porri

  • 200 g porri, puliti
  • 15 gr di burro.

Il risotto

  • 500 g riso carnaroli o arborio
  • 1 scalogno, tritato
  • olio di oliva
  • un litro e mezzo di brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • buccia grattugiata di un limone, non trattato
  • 3 cucchiai erbe fini (prezzemolo, erba cipollina, timo, aneto)
  • 4 cucchiai di parmigiano (100 g)
  • 70 gr di burro
  • sale e pepe q.b.

I porri

Tagliate a rondelle i porri e fateli stufare per 25 minuti con una noce di burro (15 gr), un pizzico di sale e un mestolo di acqua.

Il risotto

In una capiente padella fate imbiondire nell'olio e a fuoco basso lo scalogno tritato. Poi tostateci il riso, sfumate con il vino bianco e aggiungete i porri già stufati con il loro sugo di cottura.

 Amalgamate bene il tutto, e continuate la cottura a fuoco medio, versando mano a mano il brodo facendo attenzione a non superare in centimetro sopra il riso. e, dopo circa 15 minuti di cottura, salate, pepate, aggiungete la buccia di limone grattuggiata e le erbe fini tritate.

Assaggiate il riso molto di frequente per essere sicuri che non scuocia. Se i chicchi risultano ancora duri, aggiungete mezzo mestolo di brodo alla volta e lasciate finire di cuocere. Ricordatevi di girarlo sempre!

Quando il riso è cotto mantecatelo fuori dal fuoco con il burro restante ed il parmigiano.

Presentazione pasquale

Versate il riso nello stampo a forma di colomba, con un mestolo livellatelo bene e rovesciatelo su piatto di portata.
Spolverizzate con dell'altra buccia di limone tritata finemente, disegnate l'occhio della colomba con un pizzico di erbe fini e mettete nel suo becco un ramoscello di ulivo.

Ricette simili