la pasta frolla

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di burro ben freddo e a cubetti
  • 90 gr di zucchero
  • 3 tuorli d'uovo sbattuti
  • pizzico di sale
  • buccia grattugiata di un limone

oppure

  • un rotolo di pasta frolla pronta per l'uso

il ripieno

  • 5 pere decana sbucciate e a fette
  • 130 gr di uova
  • 130 gr di zucchero
  • 130 ml di latte
  • 130 ml di panna
  • 1 baccello di vaniglia
  • 4 cucchiai di granella di nocciole

Se usate la pasta frolla fresca non fate altro che foderare con questa pasta la tortiera, imburrata e infarinata, e poi procedete come spiegato più avanti.
Se invece preferite farla in casa mettete nell'impastatrice o nel robot da cucina la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo, aggiungete i tuorli leggermente sbattuti, lo zucchero e l'eventuale aroma (limone) e fate andare l'impastatrice fino a quando gli ingredienti si amalgamano bene e formano una palla. Trasferite l'impasto su di un piano infarinato e lavoratelo velocemente fino ad ottenere un composto elastico e compatto. Avvolgetelo con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno mezzora.
Stendete la pasta frolla e adagiatela su uno stampo per crostata ad anello estraibile di 26 cm di diametro imburrato e infarinato. Premete bene la pasta sui bordi e togliete quella in eccesso. Bucherellate con la forchetta il fondo, ricopritelo con la carta forno e versateci dei fagioli secchi. Infornate a 180° per 10 minuti in modo da cuocerla un po'. Per asciugare meglio il fondo della pasta, togliete carta e legumi e fate cuocere per pochi minuti ancora in modo che diventi leggermente dorata. Toglietela dal forno e deponete le pere affettate e versateci sopra la crema ottenuta mescolando insieme le uova sbattute con lo zucchero, il latte, la panna e i semini estratti dal baccello di vaniglia. Spolveratici sopra la granella di nocciole e fate cuocere a 180° per 35/40 minuti. Una volta tolta dal forno, fatela raffreddare bene prima di sformarla.