Ricette » Ricette di Dolci a base di frutta » Crema di albicocche secche

Crema di albicocche secche

  • 500 g albicocche secche, fatte rinvenire per una notte in acqua calda, succo di arancia e molto zucchero (se non zuccherate, lo zucchero contenuto nelle albicocche va a finire nell'acqua)
  • buccia di 2 arance grattugiate
  • succo di limone
  • acqua di rose o di fiori di arancia
  • 100 g di pistacchi o mandorle tritati grossolanamente

La mattina (prima di andare al lavoro ad esempio) fate cuocere le albicocche a fiamma bassa per dieci minuti circa. Spegnete e lasciate riposare.
All sera, o quando avete tempo, passate al mixer le albicocche scolate, aggiungendo la buccia di arancia, il succo di limone (a piacimento) e un po' del loro sciroppo (quello rimasto si conserva in frigo e può essere riutilizzato o adoperato come base per macedonie o frutta cotta).
Aggiungete dell'acqua di rose o di fiori d'arancia e conservate in frigo fino al momento di servire questa crema migliora col tempo e si conserva per giorni.
Prima di servire aggiungete, se volete, dei pistacchi tritati. Versate la crema in bicchierini o in tazzine da caffè, decorate con della panna leggermente montata (non zuccherata per me) e altri pistacchi tritati.
Servite con biscottini tipo frollini.