Ricette » Ricette Baccalà » Baccalà alla Vittorio
Ricette » Ricette Baccalà » Baccalà alla Vittorio

Baccalà alla Vittorio

Per 4 persone

  • 200 g di filetto di baccalà
  • 5 cipolle
  • ½ testa di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di timo
  • 250 cl di brodo di pesce
  • ½ litro di panna
  • 5 grosse acciughe sotto sale
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di farina bianca
  • 1 bicchiere di latte
  • olive taggiasche
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 uovo
  • olio per friggere

Affettate sottilmente le cipolle e l'aglio, fateli stufare a fuoco moderato con olio di oliva in un tegame. Aggiungete il timo, l'alloro e le acciughe lavate precedentemente.
Una volta sciolte le acciughe aggiungete il brodo e cuocete per 10 minuti, unite la panna e cuocete fino ad ottenere una salsa cremosa.
Aggiustate di sale e pepe e frullate la salsa. Passate poi il tutto al colino.

Per il baccalà
Tagliate il pesce a cubi (4x4 cm) preparate poi una pastella stemperando la farina con l'uovo e il latte, la noce moscata, sale e pepe ottenendo un composto denso e omogeneo.
Passate i cubi di baccalà nella pastella e friggeteli in olio bollente. Una volta dorati colateli e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente. Al momento di servire tuffateli nella salsa calda infine guarnite con le olive taggiasche.
Servite con polentina gialla o bianca in alternativa con purea di patate.


Ricette simili