Ricette » pesce » Pesce spada in agrodolce
Ricette » pesce » Pesce spada in agrodolce

Pesce spada in agrodolce

Per 4 persone

  • 4 tranci di pesce spada da 130 gr
  • 140 ml di aceto balsamico
  • 50 ml di vino bianco
  • 50 ml di olio di semi
  • 10 ml di olio extravergine di oliva
  • 10 ml di burro
  • 25 gr di piccoli capperi sotto sale
  • Farina, sale, pepe

Salare e pepare leggermente i tranci di pesce spada dopo averli privati della pelle con un coltellino. Passarli nella farina scuotendoli per eliminarne l’eccesso. In una padella antiaderente riscaldare a fuoco sostenuto l’olio di semi per poi depositarvi i tranci di pesce spada. Cuocerli per circa 1 – 2 minuti per ogni lato finché risultano colorati e cotti all’interno. Trasferirli poi in un piatto, coprirli con foglio di alluminio e tenerli al caldo.
Eliminare l’olio di semi dalla padella, aggiungere un pizzico di farina lasciandola scurire su fuoco moderato. Aggiungere adesso il vino, l’aceto balsamico, l’olio di oliva e il burro e far bollire su fuoco forte per circa 4 minuti, scuotendo la padella, fino a che i tutto si sia ridotto ad uno sciroppo leggero. Irrorare i tranci con questo sciroppo e servire subito.


Ricette simili