Ricette » altri primi » Vol au vent di uova in camicia
Ricette » altri primi » Vol au vent di uova in camicia

Vol au vent di uova in camicia

Per 6 persone

  • 7 uova
  • pasta sfoglia surgelata
  • uova di salmone
  • 6 quadrati di 4x4 cm di sfoglia di salmone affumicato
  • 6 cucchiaini di panna acida

Una volta scongelata la pasta sfoglia, stenderla con il matterello fino ad uno spessore di 6 – 7 mm. Ricavare con un tagliapasta dentellato 6 cerchi del diametro di 8 – 9 cm, spennellarli in superficie con dell’uovo sbattuto e porli su una placca rivestita di carta da forno. Introdurre nel forno preriscaldato a 220° la placca con i cerchi di pasta sfoglia e cuocerli finchè non risulteranno gonfi e dorati. Estrarli dal forno e riservarli.



Riempire una casseruola bassa con 10 cm d’acqua e due cucchiai di aceto. Portare l’acqua ad ebollizione, abbassare molto il fuoco in modo che l’acqua frema appena. Rompere delicatamente le 6 uova, una alla volta, nell’acqua e cuocerle fino a che l’albume si sia rappreso ma il rosso sia rimasto liquido. Estrarre le uova con delicatezza mediante un largo cucchiaio forato e depositarle sul piano di marmo lasciandole raffreddare. In seguito asportare con un coltellino la maggior parte dell’albume.



Tagliare a metà orizzontalmente i vol-au-vent di pasta sfoglia asportando le parti molle interne in modo da formare un piccolo recipiente ed un coperchio. Spalmare sul fondo del recipiente un poco di panna acida (nel caso non fosse reperibile, basta montare della crema di latte e all’ultimo, prima di arrestare lo sbattitore, aggiungere alcune gocce di limone), depositare sopra un uovo in camicia, depositare sull’uovo il quadrato di salmone affumicato e spalmarci sopra un poco di panna acida. Depositare un mezzo cucchiaino di uova di salmone sull’estremità anteriore della sfoglia di salmone e coprire il tutto con il coperchio di pasta sfoglia.

Servire a temperatura ambiente.


Ricette simili