Ricette » altri primi » Calzoncini fritti di Monzù Gerardo
Ricette » altri primi » Calzoncini fritti di Monzù Gerardo

Calzoncini fritti di Monzù Gerardo

Per 6 persone

  • 500 gr di farina
  • 1 dado di lievito
  • 2 tuorli d’'uovo
  • Un pizzico abbondante di sale
  • Un pizzico di zucchero
  • Acqua q.b.
  • Olio per friggere
  • 3 cucchiai di olio
  • 100 gr di prosciutto cotto a dadolini
  • 100 gr di fior di latte a dadolini
  • 120 gr di ricotta romana

Impastare bene la ricotta, il prosciutto e il fior di latte e tenete da parte.

Mettete i primi 7 ingredienti nella planetaria e fatela andare fino ad ottenere un impasto omogeneo. In caso contrario, disponete la farina a fontana sul tavolo di lavoro, sbriciolate il lievito e ponetelo al centro insieme ai tuorli, l’'olio, il sale, lo zucchero ed un poco d’'acqua. Impastate partendo dal centro e raccogliendo piano piano la farina dalla periferia. Continuate ad impastare, aggiungendo se necessario altra acqua, fino al formare una massa omogenea.

Proseguite lavorando a lungo l’'impasto in modo da formare un lungo cilindro che sbatterete una volta con forza sul piano di lavoro, tenendolo da una estremità. Stendete per lungo il cilindro come se lo si volesse stracciare per poi ripiegarlo su se stesso, rimpastatelo e riformate il cilindro. Continuare questa operazione più volte fino a che l’'impasto risulta elastico e morbido.

Ora sia che lo abbiate fatto a mano o con l'impastatrice formate una palla che lascerete sul piano infarinato ricoperta con un panno bagnato e ben strizzato. Lasciate lievitare una mezz’ora d’'estate e tre quarti d’ora d’'inverno.

Riprendete l’impasto e lavoratelo ancora per un poco. Con il tagliapasta dividete l’'impasto in piccole porzioni uguali e formate delle palline che, una volta distese con il mattarello, possano formare dei dischi di circa 6/8 cm di diametro. Adagiate nel centro di ciascuno un cucchiaio del ripieno di ricotta lasciando libero, tutto intorno, un bordo di pasta di circa 1,5 cm. Bagnate con un po' d'acqua i bordi e uniteli in modo da formare una mezzaluna. Con una forchetta schiacciate bene i bordi in modo che siano perfettamente sigillati. Non premete però eccessivamente onde evitare la rottura dell’'impasto con susseguente fuoriuscita del ripieno.

Fate riposare i calzoncini una decina di minuti (continueranno a crescere) e poi friggeteli in olio a 180° rivoltandoli spesso. Scolateli su carta assorbente quando diventano appena dorati. Serviteli ben caldi.

Ricette simili