Ricette » Salse » Salsa d’'agresto (salsa d'’uva)
Ricette » Salse » Salsa d’'agresto (salsa d'’uva)

Salsa d’'agresto (salsa d'’uva)

È un’antica salsa molto adatta da accompagnare i lessi. Addirittura l’agresto nel passato era una sorta di limone, usato come acidificante; l’aceto partiva dai mosti cotti ed era aromatico e dolce e ricorda il "verjus" francese.

  • 2 manciate di uva acerba
  • 24 mandorle
  • 12 gherigli di noci
  • 4 cucchiai di mollica di pane
  • 1 cucchiaio scarso di zucchero
  • sale, pepe
  • mezza cipollina
  • 1 spicchio d'’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo

Scottate in acqua in ebollizione le mandorle e le noci, asciugatele e pelatele. Mettete nel frullatore la cipollina, gli acini, le foglie lavate del prezzemolo, la mollica, mandorle e noci, zucchero sale e pepe. Passate il tutto al setaccio e ponete sul fuoco senza far bollire e allungate con brodo nel caso la salsa sia troppo densa. Non va cotta ma solo scaldata.