Ricette » Ricette Drink alcolici » Amarena amore mio
Ricette » Ricette Drink alcolici » Amarena amore mio

Amarena amore mio

“Nessuno gradisce un altro cocktail all'amarena?”
Con questa frase Valeria D'Obici, mamma di Clara, apre il bellissimo film di Pupi Avati "La seconda notte di nozze" riferendosi a una bevanda molto in voga nell' immediato dopoguerra. E' la storia di Liliana ( Katia Ricciarelli), una bolognese proveniente da una famiglia agiata disposta a tutto per accontentare il figlio Nino (Neri Marcorè), cialtrone e disonesto che desidera fare l'attore. Rimasta da poco vedova, viene forzata dal figlio ad andare in Puglia nella masseria del cognato Giordano (Antonio Albanese), che in gioventù era stato perdutamente innamorato di lei. Nino cercherà di gettarlo tra le braccia della madre al solo scopo di trarne benefici economici. E a dispetto di tutto e di tutti Giordano riesce  a strappare a Liliana quel fatidico sì, conquistandola con la sua sensibilità, con il suo affetto e con la sua dolcezza.
 

1 persona

  • Amarene Fabbri
  • Prosecco ben ghiacciato

Versate una amarena Fabbri  e un cucchiaino del suo sciroppo nella flûte. Colmate con Prosecco ben freddo.

Ricette simili