Per 6 persone

per la pasta:

  • 250 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 180 g di burro
  • 3 tuorli d’uovo

oppure

  • un rotolo di pasta frolla pronta per l'uso

per il ripieno:

  • 400 g di ciliegie snocciolate
  • 200 ml di latte
  • 100 ml di panna
  • 120 g di zucchero vanigliato
  • 3 cucchiai di farina

Fate ammorbidire il burro fuori dal frigorifero per almeno due ore. Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, i tuorli d'uovo ed il burro a fiocchetti.
Impastate fino a formare un impasto elastico che aiuterete a staccarsi dalle mani infarinandole regolarmente. Formate una palla e lasciatela riposare per mezz'ora in frigorifero.
Nel frattempo preparate la crema portando ad ebollizione il latte e la panna. Fate intiepidire e nel frattempo montate i tuorli assieme allo zucchero e la farina in modo da ottenere una crema quasi bianca. Poi, poco alla volta, unite il latte con la panna intiepiditi e mescolate bene, aiutandovi con la frusta, in modo che non ci siano dei grumi.
Imburrate e infarinate una tortiera a bordo estraibile del diametro di 26 cm e foderatela con la pasta che avrete steso, con l'aiuto di un mattarello, su di un foglio di carta da forno. Se usate la pasta frolla pronta, non fate altro che stenderla direttamente sulla tortiera infarinata.
Adagiate sul suo fondo le ciliegie snocciolate e ricopritele poi con la crema. Fate cuocere per circa 40 minuti nel forno a 180 gradi e poi lasciate la torta ancora per dieci minuti a forno spento.
Servitela a temperatura ambiente e, se volete, decoratela con delle altre ciliegie snocciolate.