4 persone

  • 110 gr. di zucchero ( 4 cucchiai circa)
  • 26 ml di acqua
  • 170 g. di tuorlo d’uovo fresco
  • 500 g. di mascarpone,
  • 300 g. di panna semi-montata
  • 20 gr. di Nescafé
  • 100 g cioccolato fondente
  • 45 g. di burro di cacao
  • ritagli di pan di spagna al cacao 55%
  • crumble alla nocciola 20%
  • cacao amaro 10%
  • polvere di fungo secco 5%
  • sale Maldon 5%
  • zucchero a velo 5%

Preparazione 
Seguite i processi tecnici per ottenere una base di semifreddo classico. Insieme a 1/2 tazza di zucchero (meno 2 cucchiai), sbattete le uova fino montarle. In casseruola fate sciogliere i rimanenti 2 cucchiai di zucchero nell’acqua fino a quando diventa uno sciroppo (250° gradi). Unite gradualmente lo sciroppo alle uova. Aggiungete il caffè e il mascarpone e mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto uniforme. Incorporate il tutto nella panna semi-montata. Utilizzate una teglia grande, distribuitevi il semifreddo al caffè e mettete il tutto a congelare per circa 3 ore.

Per l’ impanatura
mischiare i ritagli di Pan di Spagna, il crumble alla nocciola, il cacao amaro, la polvere di fungo, il sale e lo zucchero a velo.

Finitura
Con l’ausilio di un coppa pasta di media dimensione, ricavate dei dischi di semifreddo e avvolgeteli in carta forno, dando loro la forma di un tartufo. Passatelo nella copertura – ottenuta con il cioccolato e il burro – infine tuffatelo nelle polveri preparate per l’impanatura.