Il Blog di Mangiare Bene

I segreti di Marina

Erbe aromatiche -Sempre fresche

Ecco due modi per conservare al meglio e le erbe aromatiche fresche in modo che possano rilasciare al massimo il loro aroma, le loro virtù terapeutiche e averle così sempre a portata di mano.

Il primo consiste nel conservarle nel frigorifero, dopo avere tagliato in diagonale i loro gambi, dentro a un cilindro di vetro o plastica che trovate facilmente in commercio seguendo le istruzioni per il corretto uso. 
Potete farlo voi stessi usando una bottiglia di plastica da 2 litri a cui avete tagliato il collo e riempito il fondo con un dito di acqua.  Mettete le erbe al suo interno, chiudete poi con un coperchio o con un sacchetto di plastica in modo da permettere all’aria di circolare al suo interno creando così un microclima. Sostituite l’acqua tutti i giorni e vedrete come si conserveranno a lungo.
 


Il secondo metodo, consigliato soprattutto se dovete usare le erbe in una pietanza che sta cuocendo, consiste nel surgelarle nelle vaschette per fare i cubetti di ghiaccio. Praticamente dovete lavarle bene, staccare le foglioline dai gambi e appoggiarle nel fondo della vaschetta del ghiaccio in modo da ricoprirne bene il fondo. Poi versateci sopra l’acqua e conservate in freezer. Quando il ghiaccio si è formato, trasferite questi cubetti aromatici in sacchetti di plastica scrivendo il nome dell’erba. Al momento dell’uso, non c’è bisogno di scongelarli, buttateli così come sono nel piatto che state cucinando e vedrete come in un attimo tutto l’aroma delle erbe congelata si manifesterà!

QUI erbe aromatiche in cucina
QUI bouquet garni