Salute e Benessere

Diete : Le Ricette di MangiareBene

Dieta dimagrante per chi mangia fuori casa

Come seguire una dieta per dimagrire quando si è costretti a mangiare – a pranzo – un panino al bar o al self-service o in ufficio?
Non è così difficile. Basta evitare condimenti e salse ricche e scegliere i panini più magri, le pizze meno cariche e le insalatone più dietetiche.
In questa pagina trovate consigli per come seguire la vostra dieta dimagrante "fuori casa" nei cinque giorni lavorativi.
Potrete seguirla, una volta a casa, applicando sempre le stesse regole.
Volutamente nel menu serale ho lasciato le dosi per 6 persone: questo perché anche i vostri famigliari o amici possono mangiare quello che mangiate voi integrandolo, se hanno ancora fame, con qualcosa d'altro.
È importante che facciate vedere al vostro medico curante questa dieta per essere certi che non vi siano delle controindicazioni.
In ogni caso Mangiare Bene declina ogni responsabilità

Dieta dimagrante per chi mangia fuori casa

Le Diete

Regole generali
1. Fate una sana e buona prima colazione a base di yoghurt (o latte scremato) e pane integrale, biscotti integrali o cereali.
Ottimi anche frullati o centrifugati energetici. La prima colazione è la base di ogni giorno, meglio abbondare questo pasto che, per esempio, la cena, perché di mattina il metabolismo è al suo massimo e le calorie introdotte con l'alimentazione vengono bruciate più velocemente.

2. Se durante la mattina avete fame fate uno spuntino a base di frutta, in modo da non arrivare affamati al pranzo.

3. Al bar o al ristorante scegliete così:
panini: preferibilmente integrali e, molto importante, senza salse e condimenti
insalatone: sceglietele a base di verdure cotte o crude, con tonno e con uova sode, ma evitate insalate ricche di formaggi; conditele con olio d'oliva, aceto ed eventualmente con degli aromi.
pizza: optate per la pizza margherita o una pizza alle verdure, evitate pizze stracariche. Chiedete che non ve la servano irrorata d'olio.

4. In ufficio invece preparate all' ultimo momento il vostro pranzo per evitare che il pane o le verdure si ammoscino.

5. Fate uno spuntino al pomeriggio a base di frutta (o verdura, per esempio carote) per non arrivare affamati a cena.

6. Limitatevi di sera a un pasto leggero (perché la sera il metabolismo rallenta e il corpo acquista una maggiore capacità di trasformare in grasso quello che si mangia).

7. Bevete almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno (lontano dai pasti).

8. Meglio evitare gli alcolici. Al Happy hour bevete dell' acqua con succo di limone o succo di pomodoro.

Inoltre un utile consiglio per tutte le vostre diete !