I Menu di Marina

Pasta alla carbonara: Le Ricette di MangiareBene

Questo piatto, conosciutissimo in tutto il mondo, ha delle origini storiche piuttosto incerte.
Alcuni affermano che sia l'evoluzione del piatto che anticamente si chiamava cacio e ova, di origini Laziali e Abruzzesi, che i carbonari (boscaioli del centro Italia che tagliavano la legna per farne poi carbone)avevano l'abitudine di cucinare con prodotti facilmente disponibili in campagna.
Altri invece ritengono che questa ricetta risalga solo alla fine della seconda guerra mondiale quando gli americani, liberata Roma, con le loro razioni di uova in polvere e bacon si facevano preparare nelle osterie la pasta condita con questi ingredienti.
Qualunque sia l'origine di questo piatto, esistono diverse varianti a partire dal tipo di pasta utilizzato, gli spaghetti quelli più usati, ma anche alcuni tipi di pasta corta. In particolare a Roma, nelle osterie di maggiore tradizione, è d'obbligo abbinarla ai rigatoni.
Quindi pasta lunga o corta, uova intere o separate, guanciale, pancetta tesa magra, pecorino romano (anche il parmigiano è consentito), sale e pepe: stessi ingredienti usati però in modo diverso. Mai la panna ed il bacon.
La perfetta Carbonara deve risulare cremosa col tuorlo appena coagulato e qui di seguito trovate diverse varianti: a voi la versione preferita.



img_catMenuMarina2_134.JPG